RSS

Il Regno Unito dopo la Brexit ha un volto poco piacevole

12 Oct

Qualcosa di straordinario e sinistro sta accadendo nel Regno Unito. Dopo i mesi di limbo seguiti allo shock del referendum sulla Brexit, il nuovo volto del paese – quello che avrà una volta fuori dell’Europa – ha cominciato a definirsi. E per adesso non ha tratti molto piacevoli.A disegnare questo nuovo volto è anzitutto la leader conservatrice e prima ministra Theresa May. Durante il congresso annuale dei tory che si è tenuta a Birmingham, la premier ha tracciato la sua visione per la nuova società britannica.Passate le divisioni della campagna per il referendum, il congresso ha chiarito che la Brexit è diventata la fede assoluta del governo: quando Theresa May ha annunciato che il processo formale di divorzio dall’Unione europea comincerà entro marzo, la notizia è stata accolta con grande entusiasmo.May ha anche ribadito che il controllo dell’immigrazione – ovvero il divieto di libera circolazione per i cittadini europei che vengono nel Regno Unito – sarà il cardine di ogni trattativa con l’Europa. L’intero congresso tory ha abbracciato una retorica antimmigrazione e le figure di spicco del governo hanno gareggiato nel lanciare proposte in questo senso, inclusa una drastica riduzione degli studenti stranieri ammessi nel Regno Unito.

Source: Il Regno Unito dopo la Brexit ha un volto poco piacevole – Marco Mancassola – Internazionale

Advertisements
 
Leave a comment

Posted by on October 12, 2016 in Europe

 

Tags:

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

 
%d bloggers like this: