RSS

Avventure isolate

10 Nov

Sono un uomo trans e non ho una vita sentimentale. Però due sere fa ho fatto sesso con un amico. Era la prima volta da più di un anno. Il mio problema è che è stata “una cosa isolata”. Speravo che almeno saremmo diventati scopamici. Sono arrabbiatissimo con me stesso per essermi tradito in cambio di quella che poi si è rivelata una scopata, e dispiaciutissimo che sia stata “una botta e via”, come lo sono quasi sempre. Ora come ora sono davvero avvilito e mi considero una persona impossibile da amare. Sono cresciuto a Boston, in una famiglia di cattolici irlandesi, e le difficoltà avute con i miei genitori mi hanno procurato una sindrome postraumatica da stress. Ragionando a ritroso, spero che il problema degli altri nei miei confronti sia legato alle ricadute della mia vita familiare, perché è una cosa che crea problemi a tutti, e anche se i problemi non sono del tutto risolvibili si possono comunque gestire e sono meno visibili. Ma temo che non sia così. Temo che il problema principale, per i potenziali partner, sia che sono transessuale. Che sono un uomo e ho una fica, peraltro desolata e pochissimo usata.– Not Often Picked, Everyone Not Interested Sexually

Source: Avventure isolate – Dan Savage – Internazionale

Advertisements
 
Leave a comment

Posted by on November 10, 2016 in Uncategorized

 

Tags:

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

 
%d bloggers like this: